La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti afferma che le nuove linee guida possono aiutare i mangimifici a sviluppare un piano di sicurezza per prevenire o ridurre significativamente i pericoli.